C’è una vita oltre i social, quella presocial

Sono stato un’intera notte e un’intera mattinata senza Facebook. 

È possibile, possibile fare altro. Sono uscito di casa, ho respirato aria di fuori, mi sono bagnato con la pioggia delle prime ore del giorno, ho raggiunto un paese che non conoscevo, ho partecipato a un convegno, mi sono lasciato coinvolgere dagli argomenti trattati, ho parlato dal vivo con persone in carne e ossa, ho osservato le espressioni dei loro volti mentre mi parlavano. E i loro volti parlavano, anche senza parlare, anche senza foto o post su Facebook che possono dire anche l’opposto del postatore. 
C’è un’altra vita oltre i social. Quella che c’è sempre stata. Ed è stata una bella scoperta che voglio condividere sui Social da dove oggi, in quest’epoca digitale, si parte e si fa sempre ritorno.
Raimondo Moncada
www.raimondomoncada.blogspot.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑