La fortuna di chi è in Sicilia

Un tassista, a Bologna, mi accompagna in aeroporto. Parliamo del più e del meno lungo il tragitto, così per riempire il tempo tra un semaforo e un altro e rompere il silenzio dell’arrivederci a una città che si sta prendendo cura di me.“Dove andate?” mi chiede il tassista, mentre io guardo un po’ il paesaggio... Continue Reading →

Trascorrere la notte sfogliando foto

Trascorrere la notteguardando fotodi quel che è statonegli ultimi mesidegli ultimi viaggidegli ultimi approdiimmortalato per semprein una memoria perenne. Perché le fotonon sono solo immagini visivecustodiscono il ricordodi una scintillalegataad altre scintillecome una catenacon le sue maglie. Vedi?Questo non è un semplice scatto. È la ricerca della profonditàe non di campoe non di orizzontie non... Continue Reading →

Misurare l’orizzonte metro per metro

Quando mi incontrano mi salutano e mi abbracciano con tanto affetto. E mi rivolgono anche tante domande. Una è riferita al mare, alla spiaggia, al prendere il sole, al farsi il bagno. “Mih come sei bianco! Ma non ci vai a mare?”“No, non ci posso andare”.“E perché?”“Per tante ragioni”. Non tocco acqua di mare da... Continue Reading →

La luna che si culla

C’è la luna che si culla, c’è la stella che mi brilla, c’è il tramonto che fa fuoco, e c’è il mio specchio, perché non sono io io. Quella che trasmette la foto è solo una mia proiezione che ha impressionato la lastra digitale e tutto il resto si è dipinto come se mi aspettasse,... Continue Reading →

Sleale concorrenza

Oggi a pesca sotto il sole dell’8 gennaio 2023, a qualche centinaio di metri da me che sono appoggiato sulla ringhiera di Via Madunnuzza a Sciacca ad assistere allo spettacolo che la natura mi offre. E io applaudo, con le mie mani accaldate, di fronte a cotanta bellezza che si violenta contro i miei occhi... Continue Reading →

Il monologo del mare

A teatro, di primo mattino, a godermi in gradinata il mio primo spettacolo dell’anno: Il monologo del mare. Silenzio assoluto degli spettatori presenti e presi. Solo qualche selfie che non interrompono però la meraviglia, che non disturbano la voce delle onde che accarezzano l’orecchio della battigia, ma immortalano il magico e unico momento da non... Continue Reading →

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑